Iennaco Dr. Giuseppe

  • Iennaco Dott. Giuseppe
  • Iennaco Dott. Giuseppe
  • Iennaco Dott. Giuseppe

IL NUOVO TRAGUARDO IN ODONTOIATRIA

Laser a Diodi

Applicazioni:

PARODONTOLOGIA. Dopo le operazioni di courettage e scaling, il passaggio del raggio laser all'interno del solco parodontale elimina i batteri, vaporizza il tessuto di granulazione ed attiva una biostimolazione rigenerativa sui tessuti gengivali.

PERI-IMPLANTITE. In caso di peri-implantite, utilizzando il laser a diodi si può agire sulla mucosa infiammata ipertrofica. E molto facile rimuoverla senza anestesia, senza sanguinamento e senza sutura. Usando questo laser non si crea interferenza con l'impianto e la struttura viene del tutto mantenuta.

CHIRURGIA. Il laser a diodi incide la mucosa ed i tessuti gengivali vaporizzando il tessuto senza provocare sanguinamento e consentendo, pertanto, una chiara visione del campo operativo. La quasi totalità degli interventi può essere effettuata senza anestesia, garantendo una rapida guarigione con sintomatologia postoperatoria praticamente indolore.

PATOLOGIA DELLE MUCOSE. Usando un manipolo defocalizzato, l'azione battericida del raggio laser crea le premesse per la guarigione di Afte ed Herpes con risultati rapidi e sorprendenti senza bisogno di anestesia.

IPERSENSIBILITA’ DENTINALE. In associazione al Fluor-Gel e al manipolo Non contact , l’azione del raggio laser determina la sigillatura dei tubuli dentinali con un effetto desensibilizzante immediato e prolungato nel tempo.

SBIANCAMENTO. Nelle operazioni di sbiancamento dei denti vitali e non, l’applicazione del laser assicura la massima azione sbiancante in brevissimo tempo. Inoltre il tutto avviene con variazione termiche minime che preservano la vitalità pulpare.

ENDODONZIA. L’estrema flessibilità delle fibre consente di penetrare anche nei canali radicolari ricurvi. L’irradiazione con luce laser per 5 secondi con movimento a spirale dall’apice verso la corona consente la sterilizzazione del canale, dei tubuli dentinali e di eventuali canali accessori. In questo modo si creano inoltre le premesse per una più rapida guarigione delle lesioni periapicali.

PROTESI. L’apertura del solco gengivale per il controllo dei manufatti protesici con il laser a diodi, garantisce la presa di una perfetta impronta. La rigenerazione del solco gengivale è perfettamente visibile dopo tempi molto brevi.

 

IENNACO DR. GIUSEPPE | 60, Via F. La Francesca - 84124 Salerno (SA) - Italia | P.I. 02028160659 | Tel. +39 089 794441 | giuseppe.iennaco@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy